fbpx
Cronaca

L’empedoclino Fabrizio Messina torna libero

Torna in libertà l’empedoclino Fabrizio Messina (in foto), fratello del più noto Gerlandino, dopo che l’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Agrigento ha disposto la riduzione di 270 giorni della pena che stava scontando in carcere.

Accolta così l’istanza formulata dall’avvocato difensore di Messina, Salvatore Pennica, che torna libero dopo la condanna in carcere, per un “cumulo di pene”, dove avrebbe dovuto scontare 7 mesi e 29 giorni.

Per il magistrato di sorveglianza Messina “ha tenuto un comportamento consono alle regole penitenziarie, dando prova di partecipazione all’opera di rieducazione“. Da qui lo “sconto” di pena e la liberazione.

Come si ricorderà, Fabrizio Messina, era stato scarcerato lo scorso 26 giugno dopo aver scontato la condanna a 4 anni di reclusione a seguito dell’operazione denominata “Nuova Cupola”. Dopo circa un mese i poliziotti del Commissariato di Frontiera di Porto Empedocle notificarono a Messina il nuovo ordine di carcerazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.