fbpx
Cultura Spalla

Pirandello nella terra di Pirandello con l’opera letteraria “Candido Suicida”

“Pirandello nella terra di Pirandello”. Dopo più di un secolo, un diretto discendente di Luigi Pirandello torna, infatti, ad Aragona, città che, attraverso le sue zolfare, ha segnato, indelebilmente, il destino umano e letterario del grande drammaturgo agrigentino.

Si tratta della pronipote Sofia che, nel cosiddetto “Paese delle zolfare di Luigi Pirandello “, presenterà la sua prima opera letteraria dal titolo “Candido Suicida”. La manifestazione si terrà nel Museo Diocesano ” Cripta Madonna del Rosario” di Aragona, mercoledì 24 aprile, alle 18.30, con ingresso libero.

L’evento sarà l’occasione per conoscere la nuova generazione dei Pirandello che, visto il successo di Sofia, farà, sicuramente, parlare di sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.