fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Porto Empedocle, assoluzione Firetto-Alesci. La Corte dei Conti: “nessun danno erariale”

Pubblicata la sentenza di assoluzione dell’attuale Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, e dell’allora dirigente finanziario dell’ente empedoclino, Salvatore Alesci.

I giudici della sezione giurisdizionale di controllo della Corte dei Conti di Palermo in cinquanta pagine, respingono le accuse della procura contabile che aveva ipotizzato un danno erariale ai danni del Comune di Porto Empedocle di oltre 3 milioni di euro in seguito al presunto utilizzo di anticipazioni di liquidità usate – secondo l’accusa – aggirando il vincolo di destinazione per far fronte a spese correnti.

Per i giudici nessun danno erariale e nessun collegamento diretto o indiretto degli atti contestati con la dichiarazione di dissesto finanziaria dell’Ente. Un verdetto che non lascia spazio ad interpretazioni quello emesso e che fa chiarezza assoluta sul “velo opaco” che negli ultimi mesi era stato preso come principale motivo di opposizione politica.

Si chiedeva chiarezza e chiarezza è stata fatta, dove i giudici contabili hanno evidenziato come la funzione gestionale spetti ai dirigenti e la eventuale – e nel caso di fattispecie non accertata – responsabilità su prospettati danni sarebbe da addebitare al dirigente responsabile.

“Entrambi – scrive la Corte dei Conti su Firetto e Alesci – vanno assolti da ogni addebito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.