fbpx
Apertura Cronaca

“Rapinò e minacciò 19enne”: chiesta condanna per 47enne favarese

Avrebbe rapinato e minacciato un giovane 19enne. E’ con questa accusa che un 47enne favarese è finito sotto processo.

Nel corso dell’ultima udienza dinnanzi al gup del Tribunale di Agrigento dove si svolge il processo con il rito abbreviato per l’uomo, un 47enne di Favara, è stata chiesta dal pm una condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione. Una pena che sarebbe stata superiore se non fosse stato scelto il rito abbreviato.

Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe impugnato un coltello di 16 centimetri rapinando il giovane del suo smartphone dopo alcune minacce. I fatti risalgono all’agosto dello scorso anno quando – secondo la ricostruzione dell’accaduto – il giovane avrebbe casualmente incontrato il 47enne che lo avrebbe poi minacciato con un coltello.

Dopo l’allarme e l’intervento dei Carabinieri, furono quest’ultimi a fermare il sospettato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.