fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Sciacca, rinvenute armi da sparo: non erano state denunciate, scatta il sequestro

Nelle giornate scorse a Sciacca, la Polizia di Stato, su segnalazione di due cittadini, ha rinvenuto due armi da sparo.

In seguito al decesso dei legittimi detentori delle armi, gli eredi segnalavano immediatamente all’Ufficio armi del Commissariato la presenza delle armi da sparo, così come previsto dalla normativa vigente. Gli agenti, a seguito del ritiro di una pistola ed un revolver effettuavano accertamenti amministrativi del caso e appuravano che le predette armi da sparo non erano mai state denunciate in nessun Ufficio di polizia. Pertanto venivano poste sotto il vincolo del sequestro penale e messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le armi verranno inviate al Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica per le indagini balistiche al fine di accertarne l’eventuale loro utilizzo per la commissione di fatti delittuosi.

L’attività della Polizia amministrativa e di Sicurezza, d’intesa con la Questura di Agrigento, è finalizzata al controllo del rispetto delle norme in materia di armi e soprattutto alla regolare detenzione di armi, munizioni e prodotti esplodenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.