fbpx
Regioni ed Enti Locali Salute

“Scuola e diabete in età scolastica”: corso di formazione all’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”

diabete-scuola1L’Istituto Comprensivo Agrigento Centro, diretto dalla professoressa Antonella Rizzo Pinna, ha organizzato un corso di formazione, rivolto a docenti e collaboratori scolastici, sulle problematiche che investono gli alunni affetti da diabete dal titolo: “Scuola e diabete in età scolastica”.

L’incontro, che si è tenuto martedì scorso nell’aula polifunzionale del plesso “Garibaldi”- Agrigento, è stato organizzato in collaborazione con l’Unita Operativa Complessa di Pediatria, diretta dal dott. Giuseppe Gramaglia, dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio di Agrigento. All’iniziativa sono intervenuti i dottori Albino, Capizzi e Danile.

Ad aprire il dibattito è stata la Dirigente dell’ Istituto Agrigento – Centro, Antonella Rizzo Pinna, che ha spiegato la valenza dell’iniziativa rivolta a tutto il personale della scuola che opera in presenza di bambini con problemi di diabete: “È importante – ha detto la Dirigente scolastica – che tutti siano formati e informati su quelle che sono le procedure migliori che devono essere messe in atto proprio per aiutare i bambini ad affrontare i problemi che possono presentarsi durante il loro percorso scolastico”.

Il dott. Gramaglia ha, poi, spiegato l’importanza e la necessità dell’attività di soccorso ed assistenza, come esercizio di discrezionalità tecnica da parte dell’adulto. Tale attività è inserita nel Piano Terapeutico stabilito dal Servizio Sanitario Nazionale nei confronti del bambino diabetico.

Inoltre, durante il momento formativo le relatrici hanno esposto le possibili emergenze da affrontare e gli interventi che insegnanti e operatori della scuola devono praticare in caso di necessità.

Infine, sono stati presentati gli accorgimenti, gli stili di vita ed alimentari da seguiti per ottenere una buona qualità di vita da parte di adulti e bambini affetti da questa patologia. Il corso è stato seguito con interesse da parte degli insegnanti e operatori di tutto l’istituto che hanno apprezzato l’iniziativa in considerazione che nell’Istituto sono presenti alcuni casi di bambini effetti da diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.