fbpx
Sport

Beach Soccer, Serie A Beretta: Terracina in fuga, Viareggio insegue

beach soccerTra sorprese e conferme è andata in archivio la 1^ giornata della 2^ tappa del girone centro nord. Le otto squadre del girone A della Serie A BERETTA si son date battaglia sulla sabbia del Beach Stadium “Matteo Valenti”.

Inevitabile lo spettacolo quando sulla sabbia si affrontano nazionali italiani, brasiliani, portoghesi, spagnoli, svizzeri, greci, marocchini e di tanti altri paesi esperti in questa frizzante disciplina sportiva. Tre partite su quattro si sono risolte negli ultimi minuti, un segnale inequivocabile di equilibrio. Terracina continua a condurre a punteggio pieno dopo aver vinto con il Pisa grazie a due gol di Ddì e Palmacci all’ultimo minuto. I pisani rimangono in fondo alla classifica nonostante abbiano condotto la gara per larghi tratti e perso finora tutte le partite con un gol di scarto. La squadra di Emiliano Del Duca ha dimostrato ancora una volta di avere il carattere vincente. Il match è stato di alto spessore così come lo scontro diretto tra Viareggio e Happy Car Sambenedettese appannaggio dei padroni di casa che son riusciti a superare un avversario imbattibile per Santini e Company dal 2012 (cinque partite). Il gruppo viareggino è andato sotto poi da metà gara ha recuperato grazie anche a due gol spettacolari di Jackie Valenti (una rovesciata strepitosa all’incrocio dei pali), una fiondata dalla propria porta di Carpita e due colpi raffinati di Gori (101 reti in campionato). La Samb è mancata nei momenti cruciali del match ma ha dimostrato di saper giocare un grande beach soccer sotto la regia del campione del mondo portoghese Bruno Novo. Carpita ha blindato la porta, Valenti ha fatto esplodere la Beach Arena con una prestazione maiuscola. La sorpresa della giornata è la vittoria del Livorno sull’Anxur al termine di un match altalenante. I labronici hanno condotto per lunga parte della partita, i pontini hanno reagito risalendo la china ma alla fine Livorno si è portata a casa tre punti importanti. Alla sua terza stagione il Livorno può sognare le sue prime Final Eight. Anche una sfida apparentemente squilibrata sulla carta come Milano-Udinese si è rivelata imprevedibile. La matricola friulana ha fatto vedere le streghe ai ragazzi di Panizza. Solo a 3’ dal termine Milano ha messo in ghiaccio la gara. A tre giornate dalla fine del campionato ancora tutte e otto le squadre sono in corsa per la qualificazione alle finali, ne guadagna lo spettacolo.
Ed ora vediamo l’andamento delle singole sfide.
Happy Car Sambenedettese-Viareggio ovvero il Beach Soccer allo stato puro. Gioco veloce, trame rapide, alto tasso tecnico, gol spettacolari, legni colpiti e risultato altalenante, è questa la miscela perfetta offerta dalla prestazione di due squadre di alto profilo. In campo non si contavano i nazionali ma alla fine il giocatore decisivo è stato Jackie Valenti, il beniamino di casa che sospinto dal suo pubblico ha firmato una tripletta spettacolare. Per lui ora sono nove i gol segnati in appena quattro partite. Il brasiliano Nelito e Pastore avevano illuso i marchigiani poi da inizio secondo tempo Viareggio ha alzato il ritmo trovando reti di rara bellezza. Gori negli ultimi minuti è salito in cattedra firmando una doppietta che ha infranto i sogni degli avversari.
Livorno si conferma la bestia nera dell’Anxur, dopo il successo in Coppa nel 2014 riesce a sorprendere i pontini ancora una volta. Se pensiamo che i labronici nel beach non hanno collezionato un gran numero di vittorie la coincidenza assume ancora più significato. Questo successo, tutto meritato del Livorno, proietta i ragazzi di Tramonti nelle zone alte della classifica rimescolando gli equilibri del girone. I tre nuovi innesti spagnoli in formazione hanno sortito l’effetto sperato ma non è stato facile. Livorno è scappata in avanti nel primo terzo della gara poi l’Anxur ha reagito facendosi sotto fino quasi a recuperare il match. I labronici non hanno mollato piazzando altri due colpi nel finale portandosi a casa tre punti preziosi come l’oro. I primi tre centri in Italia dello spagnolo Chiky sono arrivati nei momenti cruciali della gara. Salvadori per il terzo anno di fila si sta dimostrando bomber implacabile, per lui tra coppa e campionato sono già 13 le reti messe a segno. Ottima la prestazione di Pacini che al primo anno con il Livorno si sta dimostrando indispensabile. Nell’Anxur non bastano un Torres tornato in forma mondiale, la doppietta di Venerelli di pregevole fattura e l’ennesimo centro di Savarese.
Nella seconda gara di giornata Milano ha sudato freddo per due tempi poi è riuscito a prendere il largo davanti a un’Udinese gagliarda. La differenza in classifica sulla sabbia non si è vista, i ragazzi di Panizza son partiti piano, i friulani hanno ribattuto colpo su colpo rimanendo in partita. Tra fine secondo tempo e nella terza frazione il brasiliano Anderson , Maiorano e capitan Ahmed (due gol per lui) hanno gonfiato la rete blindando la vittoria. Nell’Udinese Taviani e Leghissa hanno confermato di essere giocatori ormai decani della disciplina tenendo in piedi il match. Tra i rossoneri in ombra Eudin e Leo. In questo successo decisivo lo zampino del capitano di tante battaglie Ahmed che finora ha già segnato 6 reti tra Campionato e Coppa.
La prima partita tra Pisa e Terracina è stata spettacolo puro, non poteva essere altrimenti con nove nazionali in campo provenienti da tutto il Mondo e alcuni tra i migliori prospetti della disciplina. Alla fine l’ha spuntata il Terracina per 6-5 ma il Pisa ormai può prendersi di diritto l’oscar della sfortuna. I ragazzi di Cecchi hanno perso la loro quarta partita di fila con un gol di scarto. A un minuto dal termine il Pisa stava vincendo poi ha prevalso l’abitudine al successo inculcata da Del Duca ai suoi ragazzi e in un giro di lancette Ddì e Palmacci hanno ribaltato il risultato. Dopo Olimpiadi di Baku e Mondiali sono andati a segno per la prima volta in campionato i vari nazionali Stankovic, Ddì, Palmacci per il Terracina, Cintas e Ott per il Pisa. Ottimo l’esordio dello svizzero che ha messo a segno i suoi primi gol in Italia. Remedi ha confermato di avere l’argento vivo addosso. Tra i pontini fondamentali il centro di Carotenuto e la doppietta di Simone Olleja che hanno aperto e puntellato il risultato. Importante la firma del brasiliano Ddì nel momento più difficile per i suoi.
LE GARE
HAPPY CAR SAMBENEDETTESE- VIAREGGIO 3-6 (2-2; 0-2; 1-2)
Sambenedettese: Carotenuto, Nelito, Pastore, Marazza, Di Maio, Andrè, Palma, Bruno Novo, Donini, Addarii, Comello. All: Di Lorenzo
Viareggio: Carpita, Pacini, Tavares, Ramacciotti, Marinai, Gori, Taffi, Gemignani, Kawachi, Valenti, Di Palma, D’Onofrio. All. Santini
Arbitri: Nicola Cecchin di San Donà del Piave e Attilio Sannino di Napoli
Reti: 3’pt Nelito (S), 5’pt Pastore (S), 9’pt Valenti (V), 9’pt Carpita (V); 2’st Valenti (V), 3’st Gori (V); 5’tt Palma (S), 7’tt Valenti (V), 12”tt Gori (V)
Note: ammoniti Valenti (V)

ANXUR TRENZA-LIVORNO 5-7 (0-4; 4-1; 1-2
Anxur Trenza: Opromolla, Torres, Simoelli, Renzi, Venerelli, Carmo, Alla, Altobelli, Savarese, Fontana, Minchella, Stefanini. All: Alla
Livorno: Mendez, Casali, Razzauti, Comelli, Domenici, Salvadori, De Giulli, Chiky, Sannino, Pacini, Di Marco, Montecalvo. All: Tramonti
Arbitri: Luigi Balacco di Padova e Michelangelo Tranchina di Udine
Reti: 1’pt Chiky (L), 1’pt Salvadori (L), 5’pt Pacini (L), 12’pt rig. Chiky (L); 3’st Savarese (A), 6’st Domenici (L), 11’st Minchella (A), 12’st Torres (A), 12’st Venerelli (A); 4’tt Chiky (L), 7’tt Pacini (L), 12’tt Venerelli (A)
Note: espulsi Stefanini (A)
UDINESE-MILANO 3-6 (0-0; 2-2; 1-4)
Udinese: Morciano, Grittini, Michelin, Leghissa, Smith, Clocchiatti, Amorese, Quadrini, Taviani, Caretto. All: Livon
Milano: Chiodi, Ceriani, Polastri, Grassi, Maiorano, Anderson, Ahmed, Eudin, Leo, Mancuso, Longo, Zambelli. All: Panizza
Arbitri: Salvatore Contrafatto di Catania e Filippo Pancrazi di Ragusa
Reti: 3’st Clocchiatti (U), 6’st rig. Ahmed (M), 7’st Polastri (M), 9’st Taviani (U); 1’tt Grassi (M), 2’tt Amorese (U), 5’st Anderson (M), 9’tt Maiorano (M), 12’tt Ahmed (M)
Note: ammoniti Amorese (U)
PISA-TERRACINA 5-6 (0-1; 3-2; 2-3)
Pisa: Battini, Scarpellini, Cintas, Papastathopoulos, Rognini, Di Tullio, Sprio, Ott, Remedi, Morgè, Marrucci Mk, Marrucci Mt. All: Cecchi
Terracina: Spada, Didì, Olleja M, D’Amico, Olleja S, Stankovic, Frainetti, Palmacci, campominosi, Carotenuto, El Hadaoui, Corosiniti. All: Del Duca
Arbitri: Gionni Matticoli di Isernia e Federico pizzol di San Donà del Piave
Reti: 8’pt Carotenuto (T); 3’st Stankovic (T), 8’st Marrucci Mirco (P), 9’st Olleja S. (T), 9’st Cintas (P), 12’st rig. Ott (P); 7’tt Remedi (P), 9’tt Olleja S. (T), 9’tt Ott (P), 11’tt Ddì (T), 11’tt Palmacci (T)
Note: ammoniti Di Tullio (P), Carotenuto (T), Spada (T)
Grande copertura mediatica per la tappa di Viareggio, a cominciare dalla partecipazione di Rai Sport che confezionerà ben due trasmissioni di 90 minuti dedicate all’evento. La rete ammiraglia dello sport Rai (RaiSport 1) trasmetterà in differita ben quattro partite, le ultime due di sabato e domenica. Terracina-Happy Car Sambenedettese e Milano-Viareggio saranno trasmesse martedì 4 agosto a partire dalle ore 22.00. Terracina-Anxur Trenza e Viareggio-Pisa andranno in onda mercoledì 5 agosto a partire dalle ore 22.15. Tutte e quattro le gare saranno visibili in replica sempre su RaiSport 1 giovedì 6 agosto dalle ore 13.00.
Le altre due partite di sabato e altrettante di domenica non riprese dalle telecamere di RaiSport ovvero Anxur Trenza-Udinese e Livorno Pisa, Happy Car Sambenedettese-Udinese e Milano-Livorno potranno essere seguite in diretta streaming sul sito web Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti consultando la pagina www.lnd.it/beachsoccer . Appena terminate le gare saranno disponibili su livestream.com/mixim-tv/BeachSoccer.
A Viareggio ci sarà spazio anche per la Serie B che rappresenta l’eccellenza dei club espressione dei Comitati Regionali LND. Capo di Leuca, Virtus Ottaviano, Amici Dello Sport e Napoli Dream Team si affrontano in un girone con gare di sola andata. La graduatoria finale servirà come riferimento per eventuali integrazioni dell’organico della Serie A 2016.
RISULTATI, CLASSIFICA E PROGRAMMA GARE
1^ giornata
Giovedì 30 luglio
Pisa-Terracina 5-6
Udinese-Milano 3-6
Anxur Trenza-Livorno 5-7
Happy Car Sambenedettese-Viareggio 3-6
CLASSIFICA
GIRONE A
12 punti Terracina
9 Viareggio
7 Milano
6 Livorno
5 Anxur, Happy Car Sambenedettese
0 Pisa, Udinese
2^ giornata
Venerdì 31 luglio
ore 14:45 Terracina-Milano
ore 16:00 Viareggio-Anxur Trenza
ore 17:15 Udinese-Pisa
ore 18:30 Livorno-Happy Car Sambenedettese
3^ giornata
Sabato 1 agosto
ore 14:45 Anxur Trenza-Udinese
ore 16:00 Livorno-Pisa
ore 17:15 Terracina-Happy Car Sambenedettese
ore 18:30 Milano-Viareggio
4^ giornata
Domenica 2 agosto
ore 14:45 Happy Car Sambenedettese-Udinese
ore 16:00 Milano-Livorno
ore 17:15 Terracina-Anzur Trenza
ore 18:30 Viareggio-Pisa

SERIE B – PROGRAMMA GARE
1^ giornata
Venerdì 31 luglio
ore 10:30 Capo Di Leuca-Virtus Ottaviano
ore 11:45 Amici Dello Sport-Napoli Dream team
2^ giornata
Sabato 1 agosto
ore 10:30 Virtus Ottaviano-Amici Dello Sport
ore 11:45 Napoli Dream Team-Capo Di Leuca
3^ giornata
Domenica 2 agosto
ore 10:30 Capo Di Leuca-Amici Dello Sport
ore 11:45 Virtus Ottaviano-Napoli Dream Team

CLASSIFICA MARCATORI

16 gol: Ortolini (Catania)
10 gol: De Lorenzo (Barletta)
9 gol: Bernardo (Catanzaro), Zurlo (Catania), Valenti (Viareggio)
8 gol: Randis (Canalicchio Ct), Perciamontani (Lamezia)
7 gol: Maci (Ecosistem Futura Energia Cz), Nelito (Samb)
6 gol: Colella (Barletta), Bonanno (Catanese), Scalese (Lamezia), Salvadori (Livorno)
5 gol: Torres (Anxur), Rodrigo (Catania), Mascaro (Lamezia), Remedi (Pisa), Perera (Terracina)
4 gol: Savarese (Anxur), Mongelli (Canalicchio Ct), Zagami, Ilardo (Catanese), Miceli, Reyder (Catanzaro), Miguel (Catania), Bassi De Masi, Bafodè (Ecosistem Futura Energia Cz), Marrucci Mi. (Pisa), Marazza (Samb), El Hadaoui (Terracina), Marinai Ste. (Viareggio), Ietri (Villafranca)
3 gol Digiorgio, Calabrese (Barletta), Chiavaro, Li Pak Ling (Canalicchio), Ardizzone (Catanese), Palazzolo (Catania), Alan, Palumbo (Catanzaro), Maradona J (Catania), Mercuri (Lamezia), Chiky (Livorno), Ahmed, Maiorano (Milano), Meier (Udinese), Olleja M., Olleja S. (Terracina), Clocchiatti (Udinese), Casarsa (Villafranca)
2 gol: Altobelli, Simonelli, Venerelli (Anxur), Persia, Zingrillo (Barletta), Porto (Canalicchio), Grasso, Campanella, Missale (Catanese), Amarelle, Fred, Gabriel, Nico (Catania), Mauro, Vasile (Catanzaro), Pacini (Livorno), Soria, Polastri (Milano), Battini, Ott (Pisa), Andre, Palma (Samb), Russo, Taviani (Udinese), Costa Da Silva, Venuti, D’Onofrio, Germanò (Villafranca), Day, Pacini, Gori (Viareggio), D’Onofrio, Germanò (Villafranca)
1 gol: Duarte, Fontana, Minchella (Anxur), Sguera (Barletta), Wan Chao, Nicotra (Canalicchio Ct), Tedeschi, Sciuto, Zingales (Catanese), Van Gessel, Fumagalli, Bosco, Platania (Catania), Fiorentino, Caturano, Margiotta, Vasile (Catanzaro), Sabatino, Gregoraci, Morabito, Procopio (Ecosistem Futura Energia Cz), Muraca, Curcio, Notaris, Gallo (Lamezia Terme), De Giulli, Domenici (Livorno), Zambelli, Campolongo, Condorelli, Ceriani, Grassi, Anderson (Milano), Bonadies, Papastathopoulos, Morgè, Cintas (Pisa), Addarii, Pastore (Samb), Francois, Mucciarelli, Carotenuto, Stankovic, Ddi, Palmacci (Terracina), Amorese (Udinese), Paterniti, Murador, Bruno (Villafranca), Genovali, Carpita (Viareggio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.