fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, lettera di plauso del Sindaco Di Ventura all’Arma dei Carabinieri per i brillanti risultati dell’operazione “Xydi”

Il sindaco Ettore Di Ventura, nei giorni scorsi, si è congratulato con l’Arma dei Carabinieri per la brillante operazione “Xydi” che ha portato all’annientamento di un sistema criminale/mafioso operante anche nella Città di Canicattì.
Di seguito il testo della missiva:

A nome della Città tutta desidero ringraziare le SS.LL., ciascuno per le proprie competenze, per la brillante e massiccia operazione compiuta lo scorso 2 febbraio e che ha permesso di sradicare un sistema criminale-mafioso che avrebbe trovato terreno fertile grazie alle connivenze di persone apparentemente insospettabili.
Ciò conferma, per l’ennesima volta, la straordinaria professionalità della Magistratura e degli appartenenti alle Forze dell’Ordine e l’attenzione, da loro rivolta, al territorio, con l’obiettivo di garantire la sicurezza e la tutela dei nostri concittadini.
Questi soggetti, in spregio della Legalità, hanno cercato di infangare una intera Comunità, costituita da gente con sani valori e principi, che va difesa e sostenuta e che si riconosce nell’azione ferma degli organi preposti alla propria tutela.
Alla Città che ha dato i natali a due eroi che hanno pagato con la vita la propria dedizione alla Giustizia, i giudici Antonino Saetta e Rosario Livatino, brucia particolarmente il salire agli onori della Cronaca nazionale per azioni riconducibili a quel tessuto marcio che i due servitori dello Stato hanno cercato in tutti i modi di combattere e sconfiggere.
Non ci piegheremo alle regie e strategie della criminalità organizzata e ci impegneremo sempre e con rinnovato vigore a coinvolgere tutta la Comunità, dai giovani ai più anziani, a parlare di Legalità e a percorrere la retta via.
Siamo e saremo sempre a fianco degli uomini e donne delle Forze dell’Ordine, uniti nell’unico intento di garantire la Legalità e di difendere i nostri cittadini“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.