fbpx
Cucina Regioni ed Enti Locali

Cucina licatese al “top”, a Pino Cuttaia quattro cappelli: nella Guida Espresso anche lo chef Bonsignore

guida-espressoQuattro “cappelli” per Pino Cuttaia de “La Madia” e un cappello per Giuseppe Bonsignore de “L’Oste ed il Sacrestano“.

Regna incontrastata la cucina licatese che ottiene importanti riconoscimenti per due ristoranti  nella nuova edizione della “Guida Espresso” 2018.

Pino Cuttaia ottiene quattro cappelli, unico in Sicialia insieme al ristorante Duomo di Ragusa Ibla, dello chef Ciccio Sultano. In Italia sono, complessivamente, 16 le cucine che hanno ottenuto i Quattro Cappelli della “Guida Espresso”.

Si tratta di un importante riconoscimento per gli chef della provincia di Agrigento che ogni anno riescono ad attrarre numerosi appassionati del mondo della cucina.

pira-cuttaia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.