fbpx
Regioni ed Enti Locali

Deposito cauzionale contratti idrici di Girgenti Acque: la perplessità della Federconsumatori

capodiciLa Federconsumatori di Agrigento interviene per tramite del presidente, Ilenia Capodici (in foto), sui depositi cauzionali chiesti da Girgenti Acque per i contratti idrici.

Riceviamo, – scrive Capodici – da molti utenti, segnalazioni circa l’addebito in fattura da parte della “Girgenti Acque” del famigerato deposito cauzionale dovuto per legge.
Tuttavia manifestiamo la nostra perplessità circa il fatto che tutti i cittadini agrigentini che avevano stipulato un contratto con il Comune di Agrigento avevano già a suo tempo versato la somma a titolo di deposito cauzionale, pertanto tale pretesa appare illegittima.
Chiediamo, allora, al Comune di Agrigento, di sapere che fine ha fatto tale deposito? Dove sono andati a finire tali somme?
Perché nel passaggio dei contratti dal Comune al gestore privato, contestualmente non è avvenuto anche il trasferimento di tali somme se dovute?”, conclude Ilenia Capodici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.