fbpx
Cronaca Spalla

Frana costone Porto Empedocle: le famiglie sfollate rientrano nei propri appartamenti

Sono passati 40 giorni dalla paura, dal fuggi fuggi, dallo sfollamento delle famiglie del complesso “Arcadia” di Porto Empedocle. 

Dopo poco più di un mese ecco che si è assistito ad un “miracolo” visti i tempi biblici che di solito trascorrono prima di arginare le emergenze: i nuclei familiari sono rientrati nelle loro abitazioni. La frana del costone aveva costretto, per sicurezza, l’abbandono degli appartamenti. Ma grazie al lavoro sinergico tra istituzioni e cittadinanza attiva ecco che ogni famiglia ha potuto fare rientro a casa.

Soddisfatta il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, che si pone come prossimo obiettivo, quello di mettere in sicurezza l’intero costone e non soltanto la porzione insistente sulle cooperative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.