fbpx
Regioni ed Enti Locali

Piena assoluzione in appello per l’ex sindaco di Naro Giuseppe Morello

tribunaleAssolto in appello l’ex sindaco di Naro Giuseppe Morello.

Il primo cittadino, assolto anche in primo grado, era stato condannato per il reato di abuso di ufficio aggravato. Secondo l’accusa Morello, ai tempi della sua prima cittadinanza, avrebbe nominato come assessore, l’avv. Tanina Maniscalchi che, poiché gravata da precedente giudiziario, non avrebbe potuto ricoprire quel ruolo.

Ma la difesa precisa che il precedente della Maniscalchi non rientra tra le previsioni da ritenersi tassative ostative alla nomina di assessore comunale stante la qualifica non rivestita dalla Manicalchi di pubblico ufficiale o esercente pubbliche funzioni, non potendosi qualificare tale un avvocato, non avendo tra l’altro appreso le notizie poi comunicate nell’espletamento della professione né per ragioni di professione, ed essendo stata esclusa l’aggravante, in sentenza , dell’art. 7 del dl. 152 /91.

Per tale ragione Morello, difeso dall’Avv. Angela Porcello, era stato assolto con formula piena, in primo grado. Richiesto l’appello dal Sostituto Procuratore Generale e dal Pm presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, ecco che arriva la seconda assoluzione piena, le cui motivazioni arriveranno tra 90 giorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.