fbpx
Sport

Torna il grande basket: la Fortitudo Moncada sfida la Benacquista Latina – ULTIME NOVITA’

fortitudoTorna il grande Basket ad Agrigento con la 25^ giornata della Regular Season di Serie A2 che sul parquet del PalaMoncada di Porto Empedocle vedrà la Fortitudo Moncada sfidare la Benacquista Latina Basket.

Archiviata la pratica IG Basket Cup, che ha visto trionfare proprio la capolista del girone Ovest, Givova Scafati, la Fortitudo Moncada torna orfana di uno dei suoi più validi elementi, Marco Evangelisti.
Ed è proprio sul fronte infortuni che il roster di coach Franco Ciani deve fare i conti, vista l’assenza di Alessandro Piazza e con un Kelvin Martin in dubbio per i postumi di una influenza che non gli ha consentito di potersi allenare in settimana con i compagni.

La voglia di vincere è quella di sempre, – afferma Franco Ciani nel suo consueto “angolo del Blog – ma la continua necessità di lottare contro l’emergenza oltre che contro avversari tosti e sempre più motivati, può avere lasciato scorie non facili da eliminare nel brevissimo ed è per questo che oggi abbiamo il dovere di stilare una programmazione a più lungo termine, pensando ai play-off più che alla singola tappa di avvicinamento”.
Certo – continua il coach biancoazzurro – abbiamo ancora bisogno di un paio di vittorie per essere certi di entrare nella griglia e di farlo in una posizione migliore dello scorso anno, certo c’è da difendere un posto tra le migliori come atto dovuto per un girone di andata straordinario e per un campionato complessivamente solido, ma senza ombra di dubbio (e la storia dello scorso anno ce l’ha insegnato) fondamentale sarà come ci presenteremo alla partite che si svolgeranno da fine aprile in poi”.

Per i nerazzurri di coach Gramazi, l’imperativo è fare più punti possibili in attesa delle ultime sfide prima di concludere la regular season e aprire la seconda fase del torneo. La classifica “corta” infatti apre ogni possibile scenario.
Per la squadra di Latina, roster al completo con il recupero di Uglietti e Ihedioha. Unico dubbio, quello legato al centro Mosley che ha accusato problemi fisici legati al ginocchio.

Agrigento è una squadra molto solida. – afferma l’assistant coach neroazzurro Giuseppe Di Manno – Dopo la finale promozione della scorsa stagione, ha dimostrato anche quest’anno di essere tra le migliori del campionato. Nella partita d’andata furono determinanti i 35 punti di Saccaggi, ma anche i rimbalzi e i canestri nel finale di De Laurentiis, a dimostrazione che, nel gioco corale orchestrato da coach Ciani, la squadra mette i singoli nelle condizioni di rendere al meglio. Riuscire a pareggiare la fisicità di Martin ed Eatherton e provare a limitare Saccaggi ed Evangelisti, saranno alcuni elementi per tentare di mettere qualche granello di sabbia ne perfetti ingranaggi siciliani“.

La striscia negativa di quattro partite perse negli ultimi incontri possono rappresentare un campanello d’allarme per la squadra di Agrigento. Infatti i nerazzurri sono determinata a fare bene e compiere l’impresa per risalire la china.

All’andata finì con il punteggio di 85 a 90 per la Fortitudo Moncada che fu la prima formazione a vincere al PalaBianchini, fino a quel momento inviolato.

Palla a due alle ore 18 al PalaMoncada di Porto Empedocle con diretta streaming sul canale della LNP Tv Pass.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.