fbpx
Cronaca

Agrigento, rubano energia elettrica per 5 anni: condannati padre e figlio

Sono stati condannati a 10 mesi di reclusione in primo grado, ma padre e figlio non ci stanno.

I due, agrigentini residenti al Villaggio Mosè, popoloso quartiere della città dei Templi, sono stati accusati di furto di energia elettrica. Attraverso un artifizio, sarebbero riusciti a risparmiare sulla bolletta per ben 5 anni, per un totale di 5000 euro di servizio elettrico non pagato. Padre e figlio però non ci stanno, appellatisi alla condanna, compariranno, il prossimo 16 ottobre, di fronte la Corte D’Appello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.