fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, videopoker e videogiochi illegali: scattano verifiche e accertamenti

Sarebbero stati senza omologazione e senza alcuna licenza. Videopoker e videogiochi illegali scoperti ad Agrigento dopo il blitz realizzato dagli agenti della Polizia di Stato insieme ai funzionari dei Monopoli e alle unità cinofile della Guardia di finanza.

Sale giochi prese di mira soprattutto nel centro storico e in via Manzoni. Verifiche e accertamenti che hanno rilevato alcune irregolarità. Le operazioni si inseriscono in un più vasto controllo per il contrasto al fenomeno del gioco illegale voluto dal Questore di Agrigento, Maurizio Auriemma.

Nei casi accertati, sono state poste sotto sequestro le apparecchiature ed elevate sanzioni per circa 100 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.