fbpx
Sport

Basket, attesa per il big match fra la Fortitudo Moncada e la Novipiù Casale Monferrato

fortitudoSi rinnova al PalaMoncada di Porto Empedocle la sfida dei playoff tra la Fortitudo Moncada Agrigento e la Novipiù Casale Monferrato.

Furono infatti i “giganti” di Agrigento a fermare la corsa versa la serie A1 ai ragazzi di coach Ramondino. Oggi sarà un’altra gara, ma sicuramente i ricordi del passato fanno da cornice ad una delle sfide più attese dell’undicesima giornata della Regular Season della Serie A2 – Girone Ovest.

Un match atteso visto il valore che le due squadra stanno dimostrano in questa stagione. Una vittoria della Fortitudo infatti consentirà di agganciare in classifica gli alessandrini a 14 punti.

La Novipiù è reduce dal record stabilito dalla Fastweb nella stagione 2010-2011. Un 7-3 ottenuto grazie alla vittoria della scorsa settimana contro la Ferentino. Oggi però sarà un’altra gara contro una Fortitudo in cerca di una vittoria trascinata da un super Andrea Saccaggi che di certo si sta dimostrando uno dei migliori della Season.

I biancoazzurri di coach Franco Ciani cercheranno di scardinare una difesa che concede agli avversari la minor percentuale di tiro da due (46%); reduce ancora dall’infortunato Alessandro Piazza, il roster della Fortitudo  conta sui due americani, Kelvin Martin e il pivot Scott Eatherton.

I ragazzi dell’ottimo coach Marco Ramondino incassano appena 63.4 punti di media contro i 73.6 di Agrigento, superata appena dai 73.5 di Scafati. Proprio il coach della Jc commenta l’incontro di oggi: “Proviamo grande stima e ammirazione per Agrigento che, pur incontrando difficoltà senza un punto di riferimento come Piazza, sta compiendo un cammino di alto livello. In casa finora ha perso tre partite, ma dopo ogni passo falso ha sempre risposto con prestazioni di grande spessore in trasferta. Il roster è molto interessante, con due americani interessanti come Martin, giocatore atletico e aggressivo in difesa e Eatherton, pivot moto dinamico. Tra gli italiani cito Evangelisti, Saccaggi, che domenica scorsa ha messo a referto 35 punti e distribuito 8 assist e Chiarastella, che ha il ruolo di equilibratore della squadra. Agrigento ha la capacità di realizzare dei grandi parziali con il contropiede e il tiro da tre, specialità nella quale è seconda in campionato“.

Servirà dunque una partita perfetta per far vincere gli alessandrini, consci delle potenzialità della Fortitudo Moncada. Per coach Ciani: “Giochiamo contro una delle squadre in assoluto più in forma del campionato: per vincere di 20 a Ferentino bisogna essere molto più che solidi, e dobbiamo sapere che Casale ci terrà sotto pressione dal primo all’ultimo minuto. Inoltre, parliamo di una squadra che ha una rotazione lunga e di qualità, basti pensare che partono con uno straniero e un naturalizzato dalla panchina a conferma del valore del loro gruppo di italiani. Sarà una partita molto tattica, dura, dove bisognerà lavorare molto al limite dei 24 secondi e con percentuali non straordinarie: del resto, come detto, si affronteranno due delle tre migliori difese del campionato. Noi abbiamo lavorato bene in settimana, mi aspetto che l’ultima vittoria in trasferta ci dia la serenità necessaria per affrontare questa partita sul nostro parquet, senza sentire alcuna pressione”.
Vincere al PalaMoncada (per una Fortitudo che con 4-1 ha il miglior record esterno della Serie A2 Ovest) è importante per dare seguito alle buone sensazioni della partita di Latina, ma anche per alimentare il grande entusiasmo del pubblico biancazzurro in una partita così difficile. “In molti è ancora vivo il ricordo delle sfide della passata stagione tra noi e Casale Monferrato, ma sicuramente ora ci affrontiamo in una situazione diversa ancorché le due squadre siano rimaste abbastanza fedeli ai roster dell’anno scorso. Ci sono quindi degli agganci in chiave tecnico-tattica, ma le nostre realtà, i momenti delle due squadre e la valenza della partita sono molto diverse. Al di là dell’avversario noi dobbiamo riprendere l’appuntamento con la vittoria casalinga: siamo riusciti in questo primo terzo di stagione abbiamo fatto grandi cose in trasferta ma non riusciamo ad avere continuità in casa, riprenderci il nostro campo è il nostro primo obiettivo”, spiega il coach biancoazzurro.

Appuntamento alle ore 18 al PalaMoncada di Porto Empedocle con diretta streaming sul canale LNP Tv Pass.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.