fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica” – antipasti – crostata di patate con prosciutto e mozzarella

Voglia di un antipasto gustoso è facile da realizzare?

Ci pensa la nostra rubrica di cucina “Il pranzo della domenica” che oggi vi propone la ricetta della crostata di patate con prosciutto e mozzarella.
Si tratta di un piatto unico, ottimo da servire tiepido ma perfetto se portato in tavola freddo, tagliata a fette, durante un aperitivo in piedi o un happy hour informale tra amici. Ecco come realizzarla:

Ingredienti:

500 g Patate
200 g Farina
1/2 bustina Lievito Istantaneo Per Preparazioni Salate
1 Uovo
2 Mozzarelle
120-130 g Prosciutto Cotto (Tagliato sottile)
4-5 cucchiai Grana Padano
q.b. Origano
2-3 cucchiai Olio Extravergine D’oliva
q.b. Sale

Procedura:

Metti le patate in pentola, copri con l’acqua fredda e porta ad ebollizione. Fai cuocere per 20- 30 minuti dal bollore, sala gli ultimi 5 minuti di cottura, scola e fai raffreddare.
Sbuccia e schiaccia con lo schiacciapatate e raccogli la purea in una ciotola. Unisci l’uovo, la farina, il lievito e un pizzico abbondante di sale. Mescola per bene prima con una spatola e poi con le mani fino a quando l’impasto si staccherà dalla ciotola, risultando compatto ed elastico. fai una palla e copri con pellicola da cucina.

Nel frattempo taglia il prosciutto a listarelle sottili e la mozzarella a cubetti. Prendi il panetto e stendi sulla spianatoia infarinata formando un cerchio più grande dello stampo. Spennella la tortiera con olio extravergine d’oliva e rivesti con lo stampo sul fondo e lungo i bordi. Distribuisci mozzarella e prosciutto in modo uniforme, insaporisci poi con Grana Padano ed origano. Reimpasta i ritagli di impasto, forma quindi delle striscette che andrai a deporre sulla torta formando un reticolato. Spennella la superficie con dell’olio e cuoci a forno preriscaldato a 200° per circa 20-25 minuti.

La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.