fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica”-primi piatti- Canederli ai funghi porcini al burro fuso

I funghi, uno dei prodotti indiscussi di questa stagione: l’autunno!

Ecco che la nostra rubrica di cucina, “il pranzo della domenica”, vi propone una ricetta che li vede protagonisti assoluti: i canederli ai funghi porcini al burro fuso. Si tratta di un primo piatto tipico delle zone del tirolo che vi conquisterà al primo assaggio. I Funghi porcini, presenti nella ricetta, possono essere sostituiti con qualsiasi altro tipo di fungo (anche più economico che non guasta!). Ecco come realizzarli:

Ingredienti:

Pane Raffermo O Pane Per Canederli A Dadini 300 gFunghi Porcini Freschi 300 g (150 g funghi secchi)
Latte 200 ml
Cipolla 40 g
Farina 40 g
Parmigiano Reggiano 40 g
Burro 20 g
Prezzemolo 20 g
Olio Extravergine D’oliva 2-3 cucchiai
Uova (medie) 4
Sale 4 g
Burro (per la finitura) q.b.
Parmigiano Reggiano (per la finitura) q.b.
Erba Cipollina (per la finitura) q.b.

Preparazione

Per prima cosa prepariamo i porcini. Se utilizzate i porcini freschi, togliete la parte terrosa con un pennellino ed eliminate la parte finale del gambo. Se fossero tanto terrosi, passateli velocemente sotto l’acqua fredda e poi asciugateli con un canovaccio.
Tagliateli prima a fettine, poi a pezzetti più piccoli.

Se utilizzate i funghi secchi, metteteli in ammollo in acqua tiepida per ca. 1 ora. Poi scolateli dall’acqua e lavateli sotto il getto dell’acqua fredda. In genere io li frullo velocemente in un mixer o in robot da cucina, per ridurli a pezzi più piccoli (non a crema). Basterà davvero poco. E’ normale che rimangano dei pezzi più grandi.

Tagliate la cipolla a dadini e rosolatela a fuoco moderato in una padella antiaderente con 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete i funghi (freschi o secchi) e un pizzico di sale. Proseguite la cottura per 10 minuti. Gli ultimi minuti aggiungete il burro. Nei canederli tirolesi il burro non deve mancare!
La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.