fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Licata, viola detenzione domiciliare: 28enne finisce in carcere

Arresto-dei-CarabinieriNel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Licata, in esecuzione dell’Ordine di Carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Agrigento, traevano in arresto Giuseppe

Famà, classe 1987, disoccupato licatese, già ben noto alle FF.OO., Sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza, in atto sottoposto alla pena alternativa della detenzione domiciliare, poiché resosi responsabile di violazioni della pena alternativa alla reclusione in carcere cui era sottoposto, commesse lo scorso 14 marzo, giorno in cui è stato tratto in stato di arresto in flagranza di reato per evasione, minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Agrigento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.