fbpx
Apertura Cronaca

Presunta “truffa nella vendita di farmaci”: condanne e assoluzioni

Condannati un farmacista e tre medici rei, secondo i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento, di un sistema di truffe nella vendita dei farmaci.

In particolare, due anni di reclusione sono stati inflitti ad un farmacista 65enne che, secondo l’accusa, avrebbe con dei medici compiacenti avuto delle ricette senza che i loro assistiti ne sapessero nulla. Sempre secondo l’accusa, il farmacista, titolare anche di due parafarmacie, avrebbe poi venduto i farmaci senza le cosiddette “fustelle”. Un anno e sei mesi di reclusione per un medico 71enne, mentre per altri due medici di 66 e 67 anni, sono stati inflitti un anno e due mesi.

Assoluzione invece per altri sei imputati fra medici, farmacisti e alcuni dipendenti. I giudici hanno condannato gli imputati per i reati di falso, truffa e distribuzione non autorizzata di medicinali, mentre hanno escluso per tutti l’ipotesi di reato di associazione a delinquere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.